mercoledì 31 ottobre 2012

PROBLEMI 3D: accettiamo la sfida


Cari amici di Rivoli eccoci in quarta elementare. Accettiamo la sfida dei problemi 3D. Ci stiamo allenando e presto pubblicheremo i nostri. Vorremmo capire bene come si possono realizzare problemi chiari, che si capiscano senza grossi problemi. Per esempio guardando i vostri, belli davvero, ci sembra che alcuni oggetti, per esempio, dei sottogruppi non siamo uguali e quindi potrebbero avere prezzi diversi: i dizionari, righelli, forbici, evidenziatori. Possiamo anche darci una regola che questo aspetto non è così importante, ma al momento ci  pare che possa essere motivo di dubbi e perplessità. Ci mettiamo d'impegno e cerchiamo di pubblicare al più presto anche i nostri. BUON PROBLEMA A TUTTI!

1 commento:

  1. Avete ragione, ma noi abbiamo usato solo oggetti trovati in classe o fatti da noi, quindi non avevamo il numero di oggetti uguali da usare. Secondo noi ad ese. tutti gli animali di plastica o lemoto, anche se di colore ed i grandezza diversa avevano lo stesso prezzo.

    La 4a A di Rivoli

    RispondiElimina